Tre passi con Dante

Tre brevi copioni teatrali, più uno in appendice, in cui in ottica moderna ma con rigore storico si dà piena voce a personaggi che Dante aveva tenuto silenziosi: ne nasce una attualizzazione ma anche una sorta di messa in stato di accusa dell’uomo e dello scrittore che, dopo settecento anni di pene purgatoriali, adesso è sicuramente asceso ad occupare il suo posto nella “candida rosa”; a questi si accompagnano tre riflessioni su temi e motivi principali delle tre cantiche, che sembrano quasi nascere dai precedenti dialoghi, in cui più tradizionalmente si torna a privilegiare sull’uomo il poeta, ancora e sempre moderno a settecento anni dalla sua morte. Tre “passi”, dunque, di un viaggio che ripercorre un altro viaggio, di un poeta e di un uomo, rivisitando i suoi luoghi più celebri ma anche illuminandone gli angoli più nascosti.

Anna Martini articolo su La nazione clicca qui

Orlando Marchesi  intervista su Radio Effe clicca qui

Gloria Peruzzi e Irene Interlandi intervista su Radio Fly clicca qui

Dantedì al Castello di Poppi "Il processo a Dante" clicca qui

Il corriere aretino "Il processo a Dante" clicca qui

 Articolo su La Nazione clicca qui

"Spunti e Spuntini" intervista di Maria Stella Bianco su Teletruria clicca

qui

"Tre passi con il poeta" articolo di Marco Botti su La Nazione clicca qui

Dantidì "Il processo a Dante" un evento on line tra Siena e Poppi, dal sito Ministero della Cultura clicca qui

Intervista di Francesca Scartoni e Anna Martini per la rassegna "A spasso con lo scrittore" clicca qui

Recensione di Lorenzo Bastida su Leggere Tutti clicca qui

Intervista a radio Versialia clicca qui

cinziadellaciana.it © 2018. Privacy PolicySiSU Soluzioni